1

ulivieri con i ragazzi del camp

PIEDIMULERA-11-07-2017- A chiudere la prima settimana

del camp di Piedimulera è stato Renzo Ulivieri, presidente dell’Associazione Italiana Allenatori, nonché ex tecnico di grandi squadre, fra cui ricordiamo Napoli, Cagliari, Parma e Torino. Arrivato sabato sera al salone Don Musetta di Piedimulera, ha assistito alla lezione di Massimo De Paoli, tecnico responsabile delle giovanili del Brescia, tenutasi allo stage per allenatori.

Il tecnico toscano durante la serata di sabato 8 luglio ha esordito spiegando con esempi pratici e battute spiritose le sue teorie, commentando attraverso dei video le azioni di Juventus e Barcellona. Domenica 9 luglio invece ha messo in pratica quanto spiegato il giorno prima attraverso esercizi sul campo.

“Ulivieri è stato molto interessato alla nostra realtà – racconta il presidente del Piedimulera Beniamino Tomola – ci ha chiesto in che categoria siamo e ha detto che anche la squadra del suo paese ha partecipato ai playoff di Promozione, ma a differenza nostra li ha vinti. Si è detto stupito che con soli 1500 abitanti siamo in Promozione e questo ci ha naturalmente reso orgogliosi del nostro percorso. Siamo grati a lui e a tutti coloro che sono intervenuti come relatori nello stage: da Cesare Beggi a Massimo De Paoli, che rimarranno con i ragazzi tutta la settimana, passando per Isabella Gasperini, Stefano Florit, Maurizio Marchesini, Matteo Camoni, senza dimenticare naturalmente Vincenzo Pincolini e Arrigo Sacchi. E’ stata un’esperienza unica per la nostra società”. Prima di tornare a casa, Ulivieri è andato a spasso per Piedimulera firmando autografi e rendendosi disponibile per le fotografie.

 

ulivieri_con_allenatore_del_camp.jpg

 

 

 

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.