1

App Store Play Store Huawei Store

lugano 1

LUGANO - 26-07-2021 -- Lugano spuntato in avanti e fragile in difesa.E così lo Zurigo, pur non trascendentale, vince facile. Braga rinuncia subito alle sue due punte, per schierare una unica punta, il giovane Muci. Risultato: Lugano con il pallino del gioco, ma debole in difesa ed evanescente in attacco. Una conclusione di Lovric dal limite (dopo bel uno-due con Bottani) e a una girata di Muci in area, entrambe assorbite da Brecher soo un buon prologo, ma il primo campanello di allarme arriva al 16’: l’ex luganese Ceesay, dopo aver agganciato in area d’esterno sinistro manda il pallone a sfiorare il palo alla destra di Baumann. 4’ dopo però Guerrero, un altro ex , non perdona e mette in rete tra una difesa spaesata. .Il Lugano ha ripreso a produrre gioco e in seguito a un contropiede non sfruttato da Muci è stato Bottani un assist per il colpo di testa di Lovric, anche in questo caso intercettato dall’estremo difensore ospite Sul finale di tempo la mazzata: Ceesay va via in velocità a Hajrizi che lo atterra in area. Rigore trasformato da Marchesano. Nella ripresa Braga mette in campo Abubakar e poi il bomber Ba, ma la squadra non gira più. Solo nell'ultimo quarto d'ora il Lugano ci prova: prima con un colpo di testa di Ba e poi con un palo pieno colpito da Bottani, sempre con la decisiva deviazione del portiere Brecher. Deludente esordio dunque per una squadra che rischia di perdere i pezzi migliori (Lovric dovrebbe andare al Sassuolo in settimana) e con il presidente Renzetti che ha annunciato che la stagione sarà ricca di insidie: centrare la salvezza sarà l’obbiettivo massimo per i ticinesi. Da notare che la gara si è disputata con spettatori tutti muniti di “green pass”. Per questo motivo circa 300 supporters giunti da Zurigo sono rimasti fuori dallo stadio ad incitare la squadra protestando per le restrizioni anti covid. Anche molti ultras del Lugano sono rimasti nell’anti stadio. (M.R)


Lugano - Zurigo (0-2) 0-2


Reti: 20’ Guerrero. 45’ Marchesano (rigore)


Lugano: Baumann 6; Lavanchy 5.5, Hajrizi 4.5 (72' Monzialo 5), Daprelà 5.5, Ziegle 5.5, Facchinetti 5.5; Custodio 6 (61’ Ba 5), Sabbatini 6 (76' Guidotti 5.5), Lovric 6 (72' Covilo 6); Bottani 6.5; Muci 5(46’ Abubakar 5)


Zurigo: Brecher 6.5; Omeragic 6, Kryeziu 6, Aliti 6 ; Rohner 6 (56’ Boranijasevic 6), Doumbia 6.5, Krasniqi 5.5 (56’ Hornschuh 6), Guerrero 6.5; Marchesano 6.5 (84' Gnonto ng); Ceesay 7 (73' Pollero 6), Kramer 5.5.


Arbitro: Horisberger: 6


Note: 2.120 spettatori. Ammoniti: 44’ Hajrizi. 65' Ceesay. 79' Monzialo e Kryeziu. Pioggia forte nella ripresa, terreno buono. Angoli 8-0 per il Lugano. Recupero 1’ e 4’

lugano 3

 

 

Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui. Se prosegui nella navigazione di questo sito acconsenti l'utilizzo dei cookie.